Escursioni Pale di San Martino

Poche vette dolomitiche hanno il fascino delle Pale di San Martino. Così imponenti, così sorprendenti, così diverse da tutte le altre. Ecco perché le escursioni sulle Pale di San Martino hanno un sapore tutto particolare.

Le escursioni sulle Pale di San Martino sono tantissime e adatte a tutti: ci sono molti impianti di risalita, malghe e rifugi che faranno da punto di riferimento durante il cammino. Qui ti proponiamo alcune delle più belle escursioni sulle Pale di San Martino.

Escursioni ai rifugi:

Sentieri e mulattiere dall’aspetto fiabesco ti conducono su, fino alle cime dove si trovano i rifugi. Dopo una lunga passeggiata è bello godersi un piatto di polenta fumante o un vin brûlé in compagnia. Vale la pena l’escursione al Rifugio alpino Laghi di Colbricon, che si trova tra due laghetti, le Pale e le cime del Lagorai. Oppure quello al Rifugio alpino Pedrotti alla Rosetta, in splendida posizione panoramica sull’altopiano delle Pale di San Martino.

Escursioni sui pascoli:

Sono le più semplici e le più rilassanti. Passeggiare mano nella mano tra casette e malghe di legno, stalle, mucche e caprette, è un vero piacere. Noi vi consigliamo le escursioni sul Piano della Cavallazza, ai prati Ronzi, alla chiesa di San Silvestro e ai ruderi del villaggio della miniera di Pralongo.

Escursioni ai laghi e alle malghe:

Se ami fare fotografie troverai pane per i tuoi denti: tra le escursioni sulle Pale di San Martino, quelle alle antiche malghe e ai laghi sono le più suggestive. Visita i Laghetti di Colbricon, di Calaita e Pisorno. Oppure la malga Civertaghe, Tognola e Valcigolera.

Escursioni per esperti:

Molte delle escursioni sulle Pale di San Martino sono estremamente semplici, ma se vuoi cimentarti in qualcosa di più impegnativo, puoi organizzare un’escursione insieme alle guide alpine, per esempio alla volta del Rifugio Mulaz passando per il Passo delle Farangole, oppure al Rifugio Velo della Madonna passando dalla Val Canali.